Dipinto.png

Circolo Bononia
 

 

un secolo di vita 

otto secoli di storia

 

Il Circolo

Il Circolo Bononia è un antico club per gentiluomini di modello inglese, dove si coltivano interessi culturali, sociali e ricreativi.

 

Il nome Bononia, Bologna in epoca romana, fu scelto dai Soci fondatori perché icastico delle loro intenzioni di conservare e perpetuare lo spirito antico della città: un faro sia nella cultura, in quanto sede dal 1088 della più antica Università del mondo occidentale, sia nel bien vivre, dall’arte all’alta cucina.

Questi sono tutt’oggi i fondamenti del Circolo Bononia.

 

Nella migliore società bolognese, il Club, dagli albori fino ad oggi, ha sempre rappresentato un traguardo di prestigio per chi è di traino e supporto nella vita della città. 

 

E’ considerato uno dei pochi eredi della tradizione e della realtà petroniana.

 

 

Nelle sale del Bononia sono passati molti protagonisti della società italiana e internazionale quali Statisti, Ministri, Cardinali, Premi Nobel, uomini di scienza, d’arte e di cultura.

 

Gli stretti rapporti con le Autorità Civili, Militari, Ecclesiastiche e con le Istituzioni Culturali, presenti come Soci Onorari, legano profondamente il Circolo al tessuto cittadino.

 

Aperto dal 1994 anche alle signore, oggi è il primo e unico, nella storia dei Circoli di questo tipo, ad avere come Presidente non un gentiluomo, bensì una gentildonna.

 

Una novità da una città che è stata sempre antesignana nella storia, come dimostra nel 1256 il Liber Paradisus, atto giuridico di riforma redatto da Bonaccorso da Soresina, Bologna per prima nel mondo sancì l'abolizione della servitù della gleba, liberando 5855 schiavi.

IMG_1061.jpeg

Circolo Bononia

Via Castiglione 1, Bologna

©2020 di Circolo Bononia

Designed by Proassist

  • Grey Instagram Icona